Polpette di melanzane “al sangue” in terrina. Una sottilissima ironia..

Ci sono giorni in cui ho voglia di fare a polpette qualcuno. Sminuzzarlo, impastarlo per bene con le mie manine e gettarlo nell’olio bollente. Poi penso.. con una rosolatura lenta in forno forse c’è più gusto.

Per 4 persone:

  • 2 melanzane medie (circa 400 gr già spuntate)
  • 2-3 fette d pane raffermo
  • 1 uovo grande
  • 50 gr di parmigiano o grana grattugiato
  • mezzo spicchietto d’aglio
  • pangrattato
  • sale, pepe e olio extravergine di oliva quanto basta
  • qualche foglia di basilico
  • una scatola di pomodori pelati (400 gr)
  • 100 gr di fiordilatte o mozzarella

Mettere a bagno nell’acqua le fette di pane.

Lavare le melanzane, ridurle a cubetti e farle cuocere in abbondante acqua bollente salata finchè saranno morbide (10 minuti circa). Scolarle,strizzarle per bene (io di solito le metto in uno scolapasta e le schiaccio con una forchetta, per eliminare l’acqua in eccesso) e sminuzzarle con un coltello. Lasciar raffreddare.

Strizzare il pane, aggiungere le melanzane, l’aglio tritato, il formaggio, l’uovo, qualche foglia di basilico sminuzzato, un filo di olio, due pizzichi di sale e amalgamare il tutto con  le mani o con una forchetta. Formare delle palline (se l’impasto risultasse morbido, aggiungere un pò di pangrattato), un pò più piccole di quelle da ping pong e passarle nel pangrattato. Ne usciranno circa una ventina.

Sminuzzare grossolananmente i pomodori pelati e farli asciugare a fuoco vivace in una padella con un pò di olio e sale. Tenere da parte.

A questo punto avete due strade. La prima è quella di friggere le polpette in abbondante olio (extravergine o di arachidi), asciugarle sulla carta assorbente e farle gratinare al forno (180°-200°) fino a doratura con il sughetto di pomodoro e la mozzarella sminuzzata. La seconda è quella di farle cuocere al forno (200°) spruzzate di olio, fino a doratura e poi farle gratinare qualche altro minuto aggiungendo il sughetto e la mozzarella.

In tutti e due casi il divertimento è garantito.

Buon sminuzzamento a tutti!

Annunci

6 thoughts on “Polpette di melanzane “al sangue” in terrina. Una sottilissima ironia..

  1. ahahahahahah grandissima!
    Tu guarda la casualità di come entrambe abbiamo questa voglia di polpette a cottura lenta….
    Buona settimana mia cara.
    Un bacione!

I commenti sono chiusi.