Spuntino e sputacchi alle ciliegie.

Spuntino Angela alle ciliegie

A te che mi hai chiesto come impiegare 10 kg di ciliegie senza farne confettura. Le prime cinque o sei (di numero), dividile a metà, denocciolale e caramellale in un pentolino antiaderente sul quale avrai spalmato un cucchiaino di miele. Adagiale dalla parte del taglio, mi raccomando. Appena sentirai il profumino inconfondibile del caramello annusa con gli occhi chiusi, pensami e spegni. Falle raffreddare in freezer ma per poco. Giusto il tempo di riportarle rapidamente a temperatura ambiente. A me piacciono leggermente ghiacciate però, lo sai. Fai far loro l’amore con tre cucchiai di yogurt greco, un altro cucchiaino di miele e una spruzzatina di limone.

ciliegie
Gli altri 9,850 Kg gustali davanti alla tv, o davanti al pc mentre trasformi la tua passione in pane e io trasformo il mio pane in passione grazie ai tuoi consigli e ai tuoi incoraggiamenti. Sputacchia i noccioli cercando di centrare un bicchiere distante. Ogni canestro è un mio bacino per te, Angela.

p.s. : i noccioli delle ciliegie sono ottimi come imbottiture per cuscini terapeutici. Basta lavarli per bene, essiccarli in forno a 100° e infilarli in una piccola fodera con zip. Il cuscino, riscaldato su un termosifone, è un ottimo sostituto della borsa d’acqua calda e, mettendolo in freezer, anche della borsa del ghiaccio.

Ciao, ciao, ciao!